Che cosa è la Mindful Self-Compassion (MSC)?

Che cosa è la Mindful Self-Compassion (MSC)?

La Mindful Self-Compassion (MSC) è un programma basato sulle evidenze scientifiche della durata di 8 settimane e che ha l’obbiettivo di aumentare le proprie capacità di self-compassion. Questo programma è stato sviluppato da Christopher Germer, PhD, esponente principale dell’integrazione tra mindfulness e psicoterapia(www.MindfulSelfCompassion.org) e Kristin Neff, PhD, pioniera delle ricerche cliniche nell’area della self-compassion (www.Self-Compassion.org).(www.Self-Compassion.org).

La MSC mette insieme le abilità della mindfulness e della self-compassion per accrescere il nostro benessere emotivo.

Per fare il primo passo abbiamo bisogno della mindfulness che ci insegna come muoverci nelle esperienze difficili (pensieri, emozioni e sensazioni) con una consapevolezza amorevole. Il secondo passo è quello della self-compassion, che porta questa consapevolezza amorevole proprio a noi stessi. Tutte e due insieme, la mindfulness e la self-compassion, ci regalano un abbraccio caldo e una presenza connessa nei momenti difficili della vita.

Quando abbiamo un caro amico che sta male molti di noi provano compassione.

Kristin Neff and Chris Germer
Kristin Neff and Chris Germer

Come sarebbe bello poter ricevere la stessa attenzione affettuosa da noi stessi, proprio nel momento in cui ne abbiamo più bisogno? Quello che ci serve è solo uno spostamento dell’attenzione, in modo da riconoscere che siamo degni di compassione anche noi, in quanto esseri viventi. La self-compassion comporta l’essere in grado di offrirci calma e conforto e a motivarci con incoraggiamento tutte le volte che sbagliamo o che ci sentiamo inadeguati e stiamo soffrendo. Possiamo imparare, almeno in parte, la self-compassion facendo ricorso al nostro senso innato di compassione verso gli altri. Rivolgerla a noi poi, aiuta a mantenere e a far crescere anche quella verso gli altri.

Gli studi clinici dimostrano che la self-compassion presenta un forte legame con il benessere emotivo, con la capacità di adattarsi agli eventi della vita con livelli più bassi di ansia e di depressione, con abitudini più salutari – come ad esempio fare movimento o seguire una dieta – e con delle relazioni interpersonali più soddisfacenti. Si tratta di una forza interiore che ci consente di essere totalmente umani — di riconoscere I nostri errori, di imparare da questi e fare i cambiamenti necessari, con un atteggiamento gentile e rispettoso verso noi stessi.

Per fortuna, tutti possono apprendere la self-compassion!

Cosa aspettarsi

Durante il corso MSC impareremo a:

  • Praticare la mindfulness e la self-compassion nella vita quotidiana
  • Comprendere la scienza della self-compassion
  • Utilizzare la self-compassion per vivere in accordo con i nostri valori
  • Affrontare le emozioni difficili con maggior serenità
  • Essere motivati dalla gentilezza invece che dalla critica
    • Lavorare sulle relazioni difficili
  • Gestire la fatica di chi si prende cura di altri (caregivers)
  • Praticare l’arte di saper assaporare e apprezzare se stessi

Questo programma è rivolto a tutti. Non è necessaria una precedente esperienza di meditazione per poter partecipare. Tutti sono benvenuti!

Il programma comprende: discussioni su temi specifici, esercitazioni pratiche, meditazioni, condivisioni in gruppo ristretto e pratica a casa. La MSC ci da l’opportunità di esplorare quali risposte diamo nei momenti di difficoltà e di apprendere gli strumenti per diventare i migliori amici di noi stessi.
Il programma MSC è un viaggio, anzi, più che un viaggio è un’avventura alla scoperta di sé e della gentilezza verso di sé. La self-compassion ha l’effetto paradossale di calmare il nostro disagio emotivo, ma anche di aprirci a quel dolore che spesso teniamo dentro di noi per molti anni in modo inconsapevole. Tuttavia,è possibile che alcune emozioni difficili vengano alla superficie durante il programma, proprio nei momenti in cui aumenta la nostra capacità di tenerle con noi, di abbracciarle e di prendercene cura. Se dovesse capitare, gli insegnanti MSC si impegnano ad offrire un ambiente sicuro, il sostegno, la privacy, la propria responsabilità individuale e un impegno comune per sviluppare compassione sia verso di sé che verso gli altri.

La MSC è in grado di curare, ma non è una terapia. Il programma pone l’accento sulla crescita delle proprie risorse emotive, così da poter affrontare le emozioni difficili, sia vecchie che attuali. La self-compassion non è soltanto un addestramento alla consapevolezza, quanto un allenamento ad una consapevolezza piena di compassione, in cui viene enfatizzata più la qualità dell’affetto e del calore umano che non la stessa consapevolezza.

Durante il corso verrà richiesto ai partecipanti di praticare a casa mindfulness e self-compassion per circa mezz’ora al giorno. Uno studio clinico randomizzato ha evidenziato che il programma MSC aumenta in modo significativo la compassione verso di sé e verso gli altri, la consapevolezza e la soddisfazione della propria vita, mentre diminuiscono ansia, depressione e stress. I miglioramenti sono legati alla quantità della pratica quotidiana.

Anche se non è obbligatorio, si raccomanda ai partecipanti di leggere questi due libri prima dell’inizio del corso MSC:

  • Self-Compassion: The Proven Power of Being Kind to Yourself  di Kristin Neff
  • The Mindful Path to Self-Compassion di Christopher Germer

“Credo che la MSC sia qualcosa di importanza vitale, qualcosa che sarebbe utile ad ogni essere umano.”

" Per me l’MSC è stata un’esperienza profonda e significativa che mi ha dato gli strumenti e le pratiche per far crescere un nuovo rapporto con me stesso basato sulla gentilezza, sul rispetto e sulla compassione." 

“Molto pratico - Trasformativo - Incoraggiante - Amorevole - Motivante - Gentile - MERAVIGLIOSO!”